PARETI INTERRATE O MURI CONTRO TERRA

Parete / Muri contro terra

Nella maggioranza degli edifici con cantina, garage o locali interrati, i muri contro terra sono quelli che registrano le dispersioni di calore più consistenti, a causa delle basse temperature alle quali può trovarsi il terreno a contatto con il muro. I locali interrati, oltretutto, vengono sempre più sfruttati e valorizzati, con l’intento di renderli sempre più vivibili.

I materiali con cui si realizzano gli ambienti interrati e seminterrati hanno solitamente scarse proprietà di isolamento termico. E’ importante e necessario adottare alcuni accorgimenti al fine di disaccoppiare termicamente gli ambienti riscaldati e il terreno circostante.

E’ quindi molto importante ricorrere all’isolamento termico ed il polistirene estruso ben si presta a questo tipo di applicazione, per la versatilità di utilizzo anche in ambienti umidi e per gli ottimi valori di isolamento termico e resistenza alla compressione.
 

Posa in opera

La muratura va adeguatamente protetta ed impermeabilizzata. Di seguito si appoggiano le lastre isolanti X-FOAM® HBT 500, avendo cura di accostarle bene tra loro. Le lastre vanno fissate a secco e per punti, procedendo dal basso verso l’alto. Lo strato isolante va poi protetto con uno strato impermeabile drenante. Si termina realizzando il ripieno all’estradosso del muro, non prima di aver interposto tra la guaina e il terreno, uno strato filtrante di ghiaia. Si può eventualmente interporre un’ulteriore strato filtrante tra il terreno e la ghiaia.

Prodotti compatibili